AFTER SPORT TECHNOLOGY Accelera il recupero della fatica sportiva del 64% in 24 ore

No nell'uomo
versatilità
+ vitalità

Nel sistema biologico umano, il NO agisce come importante messaggero intra- ed inter-cellulare e regola numerosissime funzioni, in primis quella dell’endotelio vascolare, il sottile strato di cellule che separa il sangue dalle pareti dei vasi sanguigni. Con adeguata stimolazione (meccanica o chimica), le cellule endoteliali producono NO che, in parte, si diffonde nel sangue riducendo l’aggregabilità delle piastrine e l’adesività dei leucociti alle pareti dei vasi sanguigni, e, in parte, raggiunge la sottostante muscolatura liscia vascolare inducendone il rilasciamento.

Gli effetti antiaggreganti, antinfiammatori ed antipertensivi sono ritenuti di grande importanza nella prevenzione dell’aterosclerosi. Al NO è riconosciuto un ruolo determinante di mediatore biochimico in altre numerose funzioni: a livello cerebrale (es. controllo dell’apprendimento e della memoria), gastrointestinale (modulazione delle secrezioni e della motilità), respiratorio (modulazione del tono della muscolatura liscia bronchiale), renale (autoregolazione del flusso ematico). E in quanto radicale ha un’importante funzione di difesa nei confronti delle infezioni batteriche e, probabilmente, nel controllo della crescita dei tumori.

Dopo che ha agito, l’NO viene trasformato in una serie di derivati, quali nitriti e nitrati, che si accumulano nel sangue e altri fluidi extracellulari per poi essere definitivamente allontanati dall’organismo attraverso le urine. Aiuta così la liberazione dei prodotti di scarto dall’organismo!